Alimenti da evitare durante la gravidanza – Parte 1

Durante la gravidanza è importante sapere quali alimenti si possono mangiare senza problemi, e quali si dovrebbero  evitare. Di seguito troverete anche alcune semplici regole circa la conservazione degli alimenti e l’igiene generale.

Evitare assolutamente:

  • Il pesce crudo come il sushi, i frutti di mare e le ostriche, la carne cruda o al sangue – assicurarsi di cuocere tutto completamente. Inoltre, non consumare eventuali avanzi di carne il giorno successivo. La carne cruda può causare avvelenamento da batteri coliformi, salmonella e il batterio listeria.
  • Uova crude o alimenti contenenti uova crude come maionese, gelato fatto in casa, zabaione e salse all’uovo crudo.
  • Formaggi molli come gorgonzola, brie, camembert, ricotta, in quanto possono contenere una base per i batteri nocivi.
  • Pesci grassi, poiché hanno un alto contenuto di metalli pesanti – come salmone, sgombro, pesce spada, tonno fresco, ecc.  I metalli pesanti in grandi dosi durante la gravidanza possono causare danni al feto e ritardi di sviluppo.
  • Pesce azzurro. Può contenere residui di rifiuti industriali chiamati PCB Può succedere con il salmone e la trota che vengono da laghi e fiumi contaminati. Il consumo di elevate quantità di PCB da parte delle donne in gravidanza può causare danni alle funzioni neurologiche del vostro bambino.
  • Le arachidi dovrebbero essere evitate durante la gravidanza e durante l’allattamento, in quanto possono aumentare il rischio di allergie per il bambino. Un tipo di muffa pericolosa chiamata aflatossina, può essere presente sulle arachidi.
  • Evitare il fegato.  Il fegato animale contiene quantità elevate di vitamina A, che assunta in dosi eccessive può  provocare difetti nel bambino.

Batterie:

Listeria
La Listeria è una rara forma di infezione che nella maggior parte dei soggetti causa solo pochi sintomi. Quando una donna incinta si ammala , c’è un elevato rischio di aborto spontaneo, parti prematuri, morte e malformazioni nel bambino.
I sintomi possono essere così blandi che non ci si accorge di loro, ma possono apparire anche in forma di febbre, affaticamento, mal di testa e dolori.

Di seguito sono elencati gli alimenti conosciuti per trasportare l’infezione da Listeria, dovrebbero essere evitati durante la gravidanza:

  • Sushi e altri pesci crudi Insalate.
  • Compresa insalata di cavolo, insalata mista, olive, ecc.
  • Le preparazioni di carne che possono essere consumate senza ulteriore cottura o la frittura. Per esempio paté, salumi, polli arrosto e le carni che vengono utilizzate nelle insalate e nei panini.
  • Latte non pastorizzato o prodotti lattiero-caseari
  • Gelato artigianale e softice

Il batterio Listeria può essere ucciso con la cottura dei cibi, ma è in grado di sopravvivere in alimenti conservati in frigorifero. Non è quindi sicuro per le donne incinte mangiare cibi che sono stati preparati più di 12 ore prima e poi conservati in frigorifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *